martedì 2 novembre 2010

Tutorial sacchettini di lavanda semplici e veloci

Ieri mi sono finalmente decisa a preparare i sacchettini per la lavanda che mia sorella ha coltivato nel suo orto e che mi ha proposto di dividere in cambio dell'aiuto per i sacchettini. Eh! Eh! Perfetto: io ero una sacchettara senza lavanda e lei una lavandara senza sacchetti: il nostro è stato un trust. Già che c'ero ho fatto il tutorial...
Dunque, innanzi tutto prendere una stoffa lilla e tagliarne una striscia di 40 cm.

Piegarla in due e stirarla.
Tagliare due strisce di freezer paper e attaccarle a filo dell'orlo lungo, sia da una parte che dall'altra; levare la carta e pigare l'orlino, ristirando.

Cucire ogni orlino (è un modo veloce che permette di non avere l'orlino troppo spesso, ma, se preferite, potete usare il vecchio metodo dell'orlo rigirato due volte senza colla).
Ristirate, verificando che i due orlini combacino bene, poi tracciate delle linee ortogonali all'orlino e distanti tra loro 5,5 cm.










Se volete ricamare una scritta, per esempio "lavanda" o il nome dell'amico che riceverà il sacchettino, aprite Word e scrivete la parola desiderata nel font che vi piace di più (Io ho usato il corsivo French MS) a grandi caratteri (32, per esempio, ma dipende dal font) e ricalcatelo sulla carta velina. Mettetelo contro un vetro al contrario e ripassatelo in matita traferella. Poi con il ferro ben caldo ma senza vapore e appoggiando il tessuto su del cartone, trasferite la scritta. Per centrarla io mi sono servita di due spilli e ho stirato in corrispondenza della linea ortogonale all'orlino, così ho potuto posizionare la scritta dritta e non tutta storta.














Ora ricamate con il punto da voi preferito (io ho scelto il punto scritto).





























Ristirate bene, poi cucite a destra e a sinistra di ciascuna linea e del taglio a destra e a sinistra del vostro rettangolo. Per fare veloce potete non tagliare il filo, procedendo con percorso bustrofedico (cioè come i buoi che arano un campo, avanti e indietro), ma, se volete essere sicuri che gli orlini combacino bene, meglio staccare il filo ad ogni cucitura e partire sempre dall'orlino.






Tagliare in corrispondenza della linea...





































Voltare i sacchettini e stirarli.




































Riempirli di lavanda, chiuderli con del filo normale o con dell'elastico e coprire la chiusura con un nastrino lilla. Voilà!






Non sono adorabili?
















4 commenti:

Allegra ha detto...

Ogni volta che visito questo blog mi si riempie la mente di meraviglia!

Pepe ha detto...

Grazie, Allegra! Ne sono felice... e mi fanno felice i tuoi commenti, perchè a volte -soprattutto all'inizio- in questp blog mi sentico come il sodio di C'è nicciunooooo?

♥Giusy♥ ha detto...

Pepeeeee!!
hai postato il tutorial al momento giusto!!!
son contenta che ti son piaciuti i miei sacchettini!! li ho fatti si e no in 15 minuti....non potevo sperare di meglio!!!
baciottiiiii ^_^

Allegra ha detto...

Troppo forte la particella di sodio!!! Dai dai, ci siamo!!!
Un abbraccio!