domenica 24 ottobre 2010

Salsa di senape per pinzimonio


























































































Ieri sera, invitati a cena qui da noi. Amanti della verdura, così ho deciso per antipasti verdurosi: olive, capperi greci, carciofi arrostiti sott'olio, rucola con pinoli e pinzimonio. Per il pinzimonio ho preparato per la prima volta la famosa salsina di mia madre, ma migliorata secondo le indicazioni di mia sorella che, da buona chimica, porta la fisica in cucina. 6 acciughe e un cucchiaio di aceto balsamico, poi frullare. Aggiungere la senape in grani (io non l'avevo, perciò me ne sono fatta dare un cucchiaio e poi ho messo altri tipi di senape che avevo, fra cui quella di Digione: nella foto vedete anche i tre tipi di senape che ho usato), avendo cura di passare col mixer ad ogni piccola aggiunta. Poi un filo d'olio, mixare, olio, mixare, ecc... E' il sistema per una buona mousse, che se viene bene è come la maionese. Poi ho lavato e tagliato champignons, carote e pomodorini (mi mancava il sedano e i peperoni) e ho disposto su un bel piattone di portata. Ho messo la salsina in due bicchierini al centro e in altri due bicchierini ho messo la salsa di yogurt già pronta dei dressing Insalatissime Develey (molto dolce, rispetto alle altre) e in un quarto bicchiere sale, olio, aceto di vino e aceto balsamico ben shakerati. Il risultato? Sluuuuuurp!!!

1 commento:

Giulia ha detto...

Che gola!! Questo pinzimonio un po' alternativo oserei dire è davvero invitante..io sono unìamante del pinzimonio classico, finocchi carciofi sedano ravanelli e una bella ciotolina ricolma di olio, il mio prediletto è toscano, Laudemio..però basta avere un buon olio saporito! Io spesso lo propongo anche agli ospiti, soprattutto in estate per cominciare un pranzo con semplicità e freschezza! Proverò assolutamente questa tua variante anche perchè vado matta delle salsine :) Baci